• +39 055 0246072

  • +39 392 936 2119

  • info@alemarweb.it

I principi che nella vita offline sono rappresentati da te e dal tuo team, si traducono online in brand identity, brand positioning, content marketing e sono solo una parte del Web Marketing.
Questi elementi, una volta creati, andranno comunicati ripetutamente attraverso dei messaggi sui siti online.


Un Sito Web rappresenta la tua casa, il tuo negozio o la tua azienda.
Un Social Network è come un bar altamente popolato da diversi gruppi di persone.
Se vuoi promuovere qualcosa o farti conoscere probabilmente metterai dei cartelli espositivi - delle pubblicità - le persone ti conosceranno e parleranno dell'esperienza con te, lasciando delle recensioni. Se sono state bene torneranno, parleranno bene di te e verranno a crearsi delle relazioni di valore.


Nel mondo di oggi si sa che raccontare un prodotto è più importante del valore in sé del prodotto. Questo perché attraverso il racconto di un prodotto - la sua comunicazione - quel prodotto acquisisce un valore aggiunto che spesso rappresenta il motivo per cui viene scelto al posto di un altro.
Il web marketing contiene un insieme di strumenti e di tecniche che utilizzano la rete per vendere un prodotto o un servizio.


Gli 8 pilastri del Web Marketing e della Comunicazione Online


Tutti gli elementi che andremo a vedere, collaborano insieme per raggiungere un unico obiettivo: la vendita di un prodotto o servizio e la creazione di valore per l’azienda che lo propone.

Per utilizzare una metafora, un’azienda solida deve avere più colonne su cui sorreggersi. Le colonne di un’azienda sono i canali attraverso cui viene veicolato un messaggio. I canali fungono da fonti di acquisizione, porte attraverso le quali far entrare il cliente e far conoscere il proprio marchio.

Questi strumenti sono utilizzati dai professionisti della comunicazione digitale online secondo delle strategie che portano i clienti dallo stadio di vago interesse, a clienti potenziali fino a farli diventare clienti effettivi.
Le strategie vengono realizzate secondo dei concetti di marketing che sono fondamentali per sviluppare un’idea di business sensata e che non disperda denaro in progetti fallimentari. Il marketing è una scienza calcolabile.


Visual Identity (o Identità visuale)


La visual identity è quell’insieme di regole di colori, forme e stili che permettono al cliente di riconoscere un marchio ad una prima occhiata. Pensiamo per esempio a Ikea: che colori sta utilizzando? E coca-cola? E adidas?
Forse adesso sarà più chiaro: linee, forme, colori di un brand hanno un impatto visivo ed emotivo sulla mente delle persone.
Creare delle linee guida e seguirle, ripetendole nella tua comunicazione aiuterà i tuoi clienti a riconoscerti, a essere attratti da te e a ricordarti.

Come risultato di questo, quando avranno bisogno del servizio o prodotto che offri penseranno subito a te.

Sito Web


Un sito web è il punto da cui partire, il fulcro fondamentale su cui ruotano tutte le strategie di marketing.
Un sito web è l’unico vero spazio di cui siamo proprietari e l'unico strumento di cui l'azienda ha il reale controllo. Un sito web è il punto di partenza e il punto di arrivo di ogni strategia. Solo in un sito web è possibile installare delle meta-informazioni e dei codici di monitoraggio che permettono di tracciare e raccogliere i dati di contatto (mail, telefono) per fare marketing interno.

Posizionamento sui Motori di Ricerca (SEO)


La SEO è insieme di attività che portano a una facile indicizzazione del tuo Sito Web per i motori di ricerca. Per utilizzare una metafora: rappresenta un insieme di indicazioni per far raggiungere il tuo sito online, serve a portare persone interessate dentro al tuo ufficio senza che nessuno le inviti. È il fratello della SEM, che consiste nell’acquisire traffico di qualità - cioè le persone utili ai fini di marketing - attraverso i motori di ricerca come Google. Nota importante: le persone associano il numero di comparizioni in prima pagina al livello di credibilità.

Social Media Marketing


Il Social Media Marketing viene utilizzato per promuovere e sviluppare la presenza online. I social networks rappresentano degli spazi molto affollati di persone dove è possibile socializzare. Essere attivi sui social media dà la possibilità di essere presenti e connessi con la community, di creare post di valore e raccogliere l’attenzione del proprio pubblico. Può essere utile anche per raccogliere e gestire eventuali lamentele costruendo rapporti con gli utenti.

Pubblicità Online


La pubblicità online serve per rispondere in modo efficace alla domanda consapevole e stimolare la domanda latente. In poche parole: all’interno della domanda consapevole fanno parte quelle persone che sanno già di avere un problema e che ricercano attivamente una soluzione. Nella domanda consapevole invece sono racchiuse tutte quelle persone che non sanno di avere un problema, o almeno in quel momento non ci stanno pensando.
La pubblicità viene creata seguendo degli elementi di psicologia persuasiva e poi veicolata su mezzi diversi, in base al tipo di target su cui si vuole influire.
Per fare un parallelo, quando crei un volantino, un biglietto da visita, un’insegna o un cartello espositivo, stai facendo nella realtà concreta la stessa cosa che fa la pubblicità online nella realtà virtuale. È semplice!

Email Marketing


L’email marketing è un tipo di marketing diretto, che si basa sulla creazione e sull’invio di mail con contenuti di valore. In media ha un’altissima percentuale di ROI (Return of Investment), questo significa che ogni euro investito in progetti di email marketing ha un ritorno economico molto più alto di qualunque altro mezzo. Questo perché, di tendenza, le email sono considerate messaggi diretti e dunque vengono aperte più facilmente.


CRM (Customer Relationship Manager)


Un CRM è un software che ti permette di gestire le interazioni con i clienti potenziali ed esistenti. Un CRM ti permette di mandare email personalizzate in periodi speciali dell’anno oppure quando un utente compie una determinata azione. Questo permette di creare una esperienza misurata sul cliente, farlo sentire più vicino al brand e quindi aumentare le probabilità di acquisto e il livello di fidelizzazione del cliente.

Gli strumenti per fare analisi


Esistono diversi strumenti che ti permettono di fare analisi, il primo fra tutti è Google Analytics. I nuovi strumenti di google permettono di monitorare i dati raccolti in modo più o meno visuale. Questo è molto utile sia in fase di analisi che di resoconto al cliente. Le infografiche sono più intuitive e permettono di vedere l’andamento dei dati in un periodo di tempo.

La tua strategia di web marketing funzionerà?

Uno dei tipici errori di chi non sa fare marketing è quello di non sviluppare una strategia a priori, ma di passare subito ai contenuti. Alt! Fermi tutti.
Come possiamo sapere che contenuti creare e pubblicare se non abbiamo fatto un’analisi preliminare? Questo è un bias cognitivo di cui molti cadono vittima: creare contenuti che piacciono a qualcuno, non significa che piaceranno alla tua nicchia di utenti.


L’analisi preliminare è forse la parte più importante per iniziare lo sviluppo di una strategia di web marketing. Le prime domande da farsi saranno quindi volte a capire e contestualizzare ciò che il cliente vuole. Immaginare e definire quindi un cliente ideale, trovare il proprio posizionamento sul mercato, e solo allora sviluppare una strategia di web marketing che abbia senso e che possa resistere sul mercato.


AleMar Web è un'agenzia di Web Marketing e Sviluppo web che aiuta le aziende e gli imprenditori a sviluppare il loro business online.
Contattaci per una consulenza gratuita.



Articoli correlati: